la Terza Pagina

LUIGI PIRANDELLO: UMANO, FORSE TROPPO UMANO... In occasione del 150° anniversario della nascita di Luigi Pirandello, grande drammaturgo e Premio Nobel per la letteratura, pubblichiamo questo articolo di Laura Marullo in "Rassegna Bibliografica"(che ringraziamo)

di Agostino Spataro(foto accanto)  -  A proposito della polemica suscitata dall’ articolo dell’on. Di Battista  “Ormai, la guerra e il terrorismo (conseguente o precedente?) dominano la scena mediatica, sono entrati di prepotenza nelle nostre case, condizionano pesantemente l'esercizio della democrazia e le libertà

La riunificazione della Sicilia all’Italia segnò il momento della ripresa della lotta politica attorno ai tradizionali partiti politici ma, anche, il debutto di nuove formazioni politiche. Liberali eredi di una tradizione con profonde e radicate radici;

(Agostino Spataro) - IL “CERCHIO MENA” Dopo l’interventismo di George W. Bush, arrivò il “revisionismo” di Barak Obama il quale, con il memorabile discorso del Cairo, tentò di correggere l’approccio Usa verso il mondo arabo e di recuperarne la fiducia.

L’esperienza dell’indipendentismo siciliano, secondo la versione di Massimo Ganci, inizierebbe già alla fine del 1941 con l’esaurirsi dell’offensiva tedesca nei confronti dell’Unione sovietica, una tesi che enfatizza oltremisura taluni malumori rispetto al fascismo che, in ambienti giovanili o intellettuali siciliani,

Scritti di Paolo Cinanni”. Presentazione il 2 Dicembre a Roma In occasione dei cento anni dalla nascita di Paolo Cinanni, – militante comunista, partigiano, dirigente del movimento dei contadini del meridione d’Italia nelle lotte per l’occupazione delle terre improduttive

di Pasquale Hamel - Nel dibattito tra Autonomia e sicilianismo, leggo che fra i candidati alla presidenza della Regione siciliana ci sarebbe anche Francesco Busalacchi, già segretario generale della Regione siciliana ed attuale leader di uno dei tanti, insignificanti, gruppuscoli sicilianisti.