Immigrazione

Sono più di un milione e mezzo i giovani nati in Italia da genitori stranieri, o che sono arrivati qui da piccoli e hanno messo radici in quello che considerano il “loro” Paese. Quali legami mantengono con le tradizioni ereditate dai genitori e dalle terre di cui sono originari, quali vincoli stringono con i valori delle società in cui stanno crescendo?

La Scuola di italiano per stranieri dell’Università di Messina e l’Associazione Culturale AsSud presentano il corso Intensivo di Lingua e Cultura Italiana (9 - 23 giugno 2019) con lezioni itineranti per far vivere e conoscere le città e i borghi più belli del Sud .

DALL'OSCE "INTEGRAZIONE SOCIO-ECONOMICA MIGRANTI FONDAMENTALE PERCHE' DIVENGANO RISORSA PER PAESI DI ORIGINE E DESTINAZIONE"

Per affrontare le carenze di manodopera e consentire ai migranti di essere una risorsa per i paesi di origine e di destinazione,

(SA) - Non è una novità, quando affermiamo che Matteo Salvini abbia un grande disprezzo per la vita degli altri, preferibilmente per quella degli immigrati. Solo uno che non ha rispetto per la vita può dire con nonchalance: «Buon sabato ai poliziotti che a Empoli hanno ammanettato un violento e un pregiudicato che purtroppo è stato colto da attacco cardiaco.

PRES. EUROPARLAMENTO TAJANI (FOTO ACCANTO): "NUOVA PROPOSTA CHE PROMUOVA MECCANISMI DI SOLIDARIETA' OBBLIGATORIA SU REDISTRIBUZIONE

Nella sua dichiarazione ai leader dei 27 Paesi dell’UE, in occasione della riunione del Consiglio europeo,

Un Continente dalle immense ricchezze e straordinarie potenzialità, il centro di gravità energetico del pianeta. Da secoli depredato da potenze esterne e da multinazionali che ne controllano o ne destabilizzano territori e governi con guerre, corruzione e repressione interna, rendendo spesso la vita della sua gente insostenibile.

AL VIA 10 E 11 DICEMBRE VERTICE ONU A MARRAKECH MA L'ITALIA NON CI SARA' . IN PARLAMENTO DECISIONE ADESIONE

Al via il 10 e 11 dicembre l'incontro promosso a Marrackesh dall'ONU sul Global Compact Immigrazione, che prevede la condivisione di alcune linee guida generali sulle politiche migratorie.