Proverbi e Culture

Sarà la consapevolezza del tempo crudele che vola via, sarà la nostalgia del passato, ma gli anni della giovinezza, con il passare del tempo, ritornano alla propria mente, con maggiore insistenza. Per la nostra civiltà del benessere e del consumismo, gli usi e i costumi della passata civiltà contadina,

Come avviene ancora oggi, anche nel lontano passato a Castelvetrano avveniva la lettura del “tistamentu di lu nannu”, con la presa in giro dei personaggi più conosciuti, sindaco in testa. Questa tradizione, sorta in piena civiltà maschilista non prevede il testamento della Nanna.

NNIMINI o NNIVINAGGHI o MINIMINAGGHI NNIMINAGGHI (INDOVINELLI ) ‘NGRASCIATI

Una volta, quando ancora non c'era la TV con le interminabili telenovele ammazza tempo, gli indovinelli facevano parte del passatempo di tutti, specialmente in occasione delle riunioni fra parenti ed amici.

Il carnevale è una festa che si celebra principalmente nei Paesi di tradizione cristiana e in particolare in quelli di rito cattolico; è una festa mobile, che si aggira tra la fine di febbraio e i primi di marzo.

Peppi Nappa, è una antica maschera siciliana, affermatasi in Sicilia nel XVI secolo con la nascita della “Commedia dell'arte”, quando l’attore, indossando la maschera recitava improvvisando la sua parte. Questo genere teatrale è rimasto popolare fino al XVIII secolo,

LA REGIONE TOSCANA ACQUISTA ARCHIVIO STORICO - OLTRE 5 MILIONI DI PEZZI - EVITANDO DISPERSIONE

“Un patrimonio culturale di altissimo valore storico come l'archivio fotografico Alinari non poteva che essere pubblico.

STORIE E TRADIZIONI DEL POPOLO SICILIANO TRA ANEDDOTI E MODI DI VIVERE

di Vito Marino (foto accanto) -  Il Siciliano di una volta conservava anche nell’età matura, un temperamento spontaneo, vicino alla natura, senza sotterfugi, con trasporti di generosità e gelosie, gioie e dolori,