Proverbi e Culture

PROVERBI:Lu lupu di mala cuscenza comu opira penza. (Il lupo disonesto pensa degli altri ciò che saprebbe fare lui.)

I PROVERBI: Cu javi la cummidità e nun si nni servi nun c’è cunfissuri lu assolvi. (Chi ha possibilità e non se ne serve, non c’è confessore che lo assolve)

I PROVERBI: - cavaddi e vua du paisi tua (cavalli e buoi prendili dal tuo paese perché conosciuti) - cu perdi n’amicu scinni u scaluni ( chi perde un amico è come se scendesse di un gradino)

I PROVERBI: - esta ca nun senti a prima vuci è signu ca lu discursu nun ci piaci. (La persona che non sente a prima voce, vuol dire che il discorso non gli piace)

I PROVERBI: - Acqua passata nun macina mulinu. Acqua passata non fa macinare il mulino - Amicu fàrsu è malu vicinu, ti jetta la petra e ammuccia la manu. Il falso amico è un cattivo vicino, che tira la pietre e nasconde la mano.

I PROVERBI: - Amicu farsu è malu vicinu, tira la petra e ammuccia la manu. (Il falso amico è un cattivo vicino, che tira la pietre e nasconde la mano)

I PROVERBI: - tempu di caristia, ogni pirtusu è galleria. (In tempo di carestia, ogni buco è galleria.) - Acqua ca duna a tanti vadduni a mari nun ci arriva. (Acqua che va in tanti torrenti non arriva al mare.)