Alla fine, dopo interminabili giornate di confusione e travaglio, i Grandi Elettori hanno a larghissima maggioranza eletto il Presidente Mattarella, chiamandolo ad impegnarsi per un secondo mandato. È una bellissima notizia per l’Italia e gli italiani! È una conclusione che mette in sicurezza le nostre istituzioni,

Con il voto di sabato abbiamo rinnovato il mandato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Sono stati giorni intensi dove la dialettica tra i vari partiti politici è stata a tratti dura e schietta. La scelta in questi in momenti impone tutto questo, dovevamo eleggere la carica più alta del nostro Paese.

Ho depositato il voto per la rielezione del Presidente Sergio Mattarella con serenità, convinzione e tranquilla coscienza. Non perché non abbia avvertito l’attesa di una soluzione innovativa, pur presente tra molti cittadini italiani, né perché abbia sottovalutato l’importanza di un segnale di incontro e di coesione della classe politica in occasione di un atto tanto delicato,

Ho depositato il voto per la rielezione del Presidente Sergio Mattarella con serenità, convinzione e tranquilla coscienza. Non perché non abbia avvertito l’attesa di una soluzione innovativa, pur presente tra molti cittadini italiani, né perché abbia sottovalutato l’importanza di un segnale di incontro e di coesione della classe politica

«Combattere, oggi e nel futuro, ogni germe di razzismo, antisemitismo, discriminazione e intolleranza» Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione delle celebrazioni del Giorno della Memoria, ha inviato il seguente messaggio: «Signor Ministro dell’Istruzione, Gentile Presidente dell’Unione delle Comunità ebraiche,