CRONACHE DEI PALAZZI DELLA POLITICA 13 NOVEMBRE 2017 Stampa
Scritto da redazione   
Lunedì 13 Novembre 2017 20:57
AL QUIRINALE I CAPI DELLE DELEGAZIONI DEL "PACIFIC ISLANDS FORUM"
Il Prsidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha incontrato al Quirinale i Capi delle Delegazioni del "Pacific Islands Forum". Era presente il Sottosegretario agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Benedetto Della Vedova. Dopo l'intervento del Presidente della Repubblica di Nauru, Baron Waka, il Presidente Mattarella ha rivolto un indirizzo di saluto ai presenti, nel corso del quale ha detto tra l'altro: «Sono davvero lieto di darvi il benvenuto in Italia e al Palazzo del Quirinale e vorrei ringraziare la FAO per il supporto che ha fornito per rendere possibile questo evento tanto raro quanto significativo (...). I vari luoghi del nostro pianeta divengono sempre più vicini fra loro e tutti siamo chiamati, insieme, a difenderlo. Tutti dobbiamo essere, e sentirci, uniti dal comune impegno nella sua tutela, a partire da quella dei nostri mari. L'azione contro i mutamenti del clima rappresenta una delle principali sfide del nostro tempo. I nostri successi nell'affrontarla - così come il fallimento che deriverebbe da una nostra inerzia - sono destinati ad avere conseguenze fondamentali non solo per noi, ma per le generazioni future (...). Il mio auspicio oggi è che di fronte alle sfide come quelle che si presentano, i nostri Paesi possano sempre più collaborare per la salvaguardia del Pianeta e per uno sviluppo sostenibile, nella consapevolezza che ormai nulla è lontano, nulla si trova al di là del nostro orizzonte».(Ufficio Stampa)
 
MATTARELLA ALL'INAUGURAZIONE DEL 40° ANNO ACCADEMICO DELL'UNIVERSITÀ DI UDINE
 
Alla presenza del Presidente Sergio Mattarella si è tenuta, al Teatro Nuovo Giovanni da Udine, la cerimonia di inaugurazione del 40° anno accademico dell'Università di Udine. Nel corso della cerimonia il Magnifico Rettore, Alberto Felice De Toni, ha svolto la relazione introduttiva. Hanno quindi preso la parola Simone Achenza, Presidente del Consiglio degli studenti, e Maurizio Pisani, Rappresentante del personale tecnico amministrativo nel Senato accademico. E' seguito l'intervento di Franco Frilli, Professore emerito e Rettore dell'Ateneo friulano dal 1983 al 1992, intitolato "40 anni dell'Università degli studi di Udine". La cerimonia si è conclusa con l'intervento del Presidente Mattarella. (Ufficio Stampa)
 
CAMERA DEI DEPUTATI: ESAME DELLE NORME SULLA TUTELA DEGLI AUTORI DI SEGNALAZIONI DI REATI, MARTEDÌ IN AULA
 
I lavori in Aula riprendono martedì 14 novembre con la discussione sulle linee generali della proposta di legge: Disposizioni per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato (Approvata dalla Camera e modificata dal Senato) (C. 3365-B). A seguire la discussione sulle linee generali della proposta di legge: Disposizioni in materia di modalità di pagamento delle retribuzioni ai lavoratori (C. 1041-A); la discussione sulle linee generali della proposta di inchiesta parlamentare: Modifiche alla deliberazione della Camera dei deputati 30 giugno 2015, recante istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sui casi di morte e di gravi malattie che hanno colpito il personale italiano impiegato in missioni militari all'estero, nei poligoni di tiro e nei siti di deposito di munizioni, in relazione all'esposizione a particolari fattori chimici, tossici e radiologici dal possibile effetto patogeno e da somministrazione di vaccini, con particolare attenzione agli effetti dell'utilizzo di proiettili all'uranio impoverito e della dispersione nell'ambiente di nanoparticelle di minerali pesanti prodotte dalle esplosioni di materiale bellico e a eventuali interazioni (Doc. XXII, n. 80); la discussione sulle linee generali dei disegni di legge: Ratifica ed esecuzione dell'Accordo complementare del Trattato di cooperazione generale tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica della Colombia relativo alla cooperazione nel settore della difesa, fatto a Roma il 29 luglio 2010 e a Bogotà il 5 agosto 2010 (Approvato dal Senato) (C. 4461); Ratifica ed esecuzione dell'Accordo tra il Ministero dell'interno della Repubblica italiana e il Ministero della difesa nazionale della Repubblica di Colombia in materia di cooperazione di polizia, fatto a Roma il 28 maggio 2013 (Approvato dal Senato) (C. 4462); Ratifica ed esecuzione dei seguenti Accordi: a) Accordo di coproduzione cinematografica tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica federativa del Brasile, con Allegato, fatto a Roma il 23 ottobre 2008; b) Accordo di coproduzione cinematografica tra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica di Croazia, con Allegato, fatto a Zara il 10 settembre 2007; c) Accordo di coproduzione cinematografica tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo dello Stato di Israele, con Allegato, fatto a Roma il 2 dicembre 2013; d) Accordo di coproduzione cinematografica tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica d'Ungheria, con Allegato, fatto a Roma l'8 giugno 2007 (Approvato dal Senato) (C. 4463); Ratifica ed esecuzione dell'Accordo sulla cooperazione militare e di difesa tra il Governo della Repubblica italiana ed il Governo della Repubblica gabonese, fatto a Roma il 19 maggio 2011 (Approvato dal Senato) (C. 4464). Nel pomeriggio, esame della proposta di legge (previo esame e votazione della questione sospensiva presentata): Distacco del comune di Sappada dalla regione Veneto e aggregazione alla regione Friuli Venezia Giulia (Approvata, in un testo unificato, dal Senato) (C. 4653); esame della proposta di legge: Disposizioni per lo sviluppo della mobilità in bicicletta e la realizzazione della rete nazionale di percorribilità ciclistica (C. 2305-A/R e abb.). (Ufficio Stampa)
 
COMMISSIONE RIFIUTI, AUDIZIONE DELLA MINISTRA LORENZIN -
 
MARTEDÌ ALLE 14 DIRETTA WEBTV 4988 Martedì 14 novembre, alle ore 14, la Commissione parlamentare di inchiesta sulle attività illecite connesse al ciclo rifiuti e su illeciti ad esse correlate (Palazzo San Macuto - Aula III piano) svolgerà l'audizione della Ministra della salute, Beatrice Lorenzin. L'appuntamento sarà trasmesso in diretta webtv. (Ufficio Stampa)
 
IL MINISTRO ALFANO A BRUXELLES PER IL CONSIGLIO AFFARI ESTERI
 
Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, è oggi, lunedì 13 novembre, a Bruxelles, per partecipare al Consiglio Affari Esteri dell’UE, che ha luogo alle 9.00. Tra i temi in agenda la situazione in Birmania, l’Iran, l’Asia centrale, le relazioni UE – Africa, la comunicazione strategica e la difesa e sicurezza europea. A margine dei lavori, il ministro Alfano avrà un incontro con il Commissario per la politica europea di vicinato e negoziati di allargamento, Johannes Hahn. Il ministro Alfano partecipa inoltre ad una prima colazione di lavoro con i Ministri degli esteri del PPE che si svolgerà dalle 7.30 alle 8.30. Il ministro Alfano parteciperà inoltre ad una prima colazione di lavoro con i Ministri degli esteri del PPE che si svolgerà dalle 7.30 alle 8.30. (Ufficio Stampa)
 
COOPERAZIONE. ALFANO: “VOLO UMANITARIO CON UN CARICO DI 12 TONNELLATE IN PARTENZA PER SULEYMANIA”
 
“Abbiamo disposto - tramite la Cooperazione Italiana - un aiuto alle vittime del devastante terremoto che ha colpito ieri notte l’Iraq e l’Iran”. Lo ha comunicato il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano. "Partirà nelle prossime ore da Brindisi, con destinazione Suleymania in Iraq, un volo umanitario della Cooperazione Italiana, con un carico di 12 tonnellate di aiuti destinati alla popolazione vittima del terremoto. Il volo, che decollerà dalla Base di Pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (UNHRD) di Brindisi, gestita dal Programma Alimentare Mondiale, trasporta tende, coperte e altri generi di prima necessità come kit igienici e attrezzature per cucinare". “Parallelamente – ha aggiunto il ministro Alfano – stiamo valutando la concessione di un aiuto finanziario sul canale multilaterale a favore dell’Iran, attraverso un finanziamento alla Mezza Luna rossa iraniana, impegnata nelle operazioni di soccorso alla popolazione”. (Ufficio Stampa)