A SPASSO PER LA SICILIA 12 OTTOBRE 2017 Stampa
Scritto da redazione   
Giovedì 12 Ottobre 2017 16:19
CIRCOSCRIZIONI, ORLANDO RIUNISCE CONSULTA DEI PRESIDENTI
Il sindaco Leoluca Orlando, insieme all'assessore alle Strutture di Decentramento, Gaspare Nicotri, ha riunito per la prima volta a Villa Niscemi la Consulta dei Presidenti di Circoscrizione. "Il decentramento si conferma una scelta strategica dell'Amministrazione comunale - ha dichiarato il sindaco Orlando - che attraverso la promozione di una serie di iniziative volte a favorire nel modo più incisivo possibile il ruolo istituzionale delle Circoscrizioni, persegue da un lato l'interesse dei cittadini e dall'altro una sempre maggiore collaborazione istituzionale fra gli organi dell'Ente". "La conoscenza del territorio da parte dei presidenti delle Circoscrizioni - ha dichiarato l'assessore Nicotri - garantisce un più efficace supporto non solo all'operato della Giunta comunale, ma anche alle attività delle società partecipate per una capillare gestione degli interventi sul territorio urbano e una migliore programmazione degli stessi. I presidenti - ha continuato Nicotri - stanno lavorando alla stesura del regolamento delle Circoscrizioni, di concerto con la dirigente del Decentramento, regolamento che era già stato predisposto, ma successivamente stralciato per consentire le elezioni dei consiglieri. Nei prossimi giorni sono previsti vari incontri, anche con il coinvolgimento dei Capi gruppo consiliari, per portare a compimento entro l'anno la regolamentazione della Consulta. A partire da novembre, inoltre, sarà prevista la presenza, nelle Circoscrizioni, dei dirigenti. Questo farà in modo che le competenze decentrate diventino competenze gestionali e che le risorse assegnate, che quest'anno sono limitate a determinati settori, vengano allargate e prevedano una diversa distribuzione. Stiamo, infine, attivando - ha concluso l'assessore - un indirizzo di posta elettronica dedicato alla Consulta, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ". (da palermotoday.it)
 
DAL GUAYULE OPPORTUNITÀ PER FARE GOMMA
 
(ANSA) -PALERMO, 11 OTT - Un workshop tecnico per fare il punto e illustrare i primi risultati dello sviluppo di coltivazioni sperimentali in Sicilia di guayule (un arbusto originario delle aree desertiche del Messico settentrionale e sud ovest degli Stati Uniti, che ha dimostrato di essere una promettente fonte di gomma naturale di elevata qualità) si è tenuto oggi a Palermo. L'incontro è stato promosso da Versalis (Eni), Esa e dall'università di Palermo. Versalis è uno dei principali produttori di gomme sintetiche; l'interesse per il guayule nasce dalla volontà di estendere il proprio portafoglio prodotti con la gomma naturale, in coerenza con altri progetti di chimica da fonti rinnovabili. Il progetto è nato nell'ambito del protocollo di intesa per l'area di Gela sottoscritto nel 2014 da Eni e società controllate presenti sul territorio e Confindustria Centro Sicilia, che prevedeva uno studio di fattibilità per la realizzazione di produzioni di lattici da guayule.
 
ELEZIONI, D’ALEMA A TRAPANI A SOSTEGNO DI FAVA
 
In vista delle prossime elezioni regionali cominciano il loro tour in Sicilia i big della politica. Giovedì sera alle ore 20.00 all’Hotel Crystal sarà la volta di Massimo D’Alema, ex presidente del Consiglio e oggi presidente della Fondazione Italianieuropei oltre che esponente di Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista. D’Alema scende a Trapani a sostegno della candidatura di Claudio Fava , che sarà presente all’incontro, a presidente della Regione con la lista “Cento passi per la Sicilia”. L’incontro sarà introdotto e moderato dall’avvocato Nicolò Clemenza, componente del Coordinamento provinciale di Art.1-Mdp e candidato all’Assemblea Regionale Siciliana con la lista “Cento passi” nel collegio di Trapani. Saranno presenti gli altri candidati della lista. (da trapanioggi.it – redazione)
 
RECUPERATO UN ROSTRO DELLA BATTAGLIA DELLE EGADI
 
Recuperato, al largo dell’isola di Levanzo, un rostro della battaglia delle Egadi. Si tratta del dodicesimo esemplare, tra quelli utilizzati dalle navi impegnate nel conflitto tra Romani e Cartaginesi, tornato in superficie, dopo 2.258 anni in fondo al mare, grazie alle operazioni di recupero gestite dalla Soprintendeza del mare e coordinate dal professore Sebastiano Tusa. All’evento hanno assistito il sindaco delle Egadi Giuseppe Pagoto ed il direttore del’Area marina delle Egadi Stefano Donati. “Un grazie al professore Tusa, a tutta la Soprintendenza del Mare ed a tutti quanti hanno collaborato per questa ulteriore ed importantissima scoperta”, ha dichiarato Pagoto. (da trapanioggi.it – redazione)
 
CONSEGNATO L'IMMOBILE, NASCE LA "CITTADELLA DELLE ASSOCIAZIONI"
 
Nasce la "Cittadella delle associazioni". A ospitarla sarà l'ex "Preventorio Peruzzo", ossia quello stabile abbandonato da oltre un ventennio che, adesso, è stato ufficialmente consegnato dal Libero consorzio comunale di Agrigento al Comune di Santo Stefano Quisquina. L'immobile era stato già assegnato al Municipio, dopo l'approvazione dello schema di contratto per la concessione in comodato d'uso gratuito, dal commissario Benito Infurna nell'ottobre del 2014. Adesso, però, c'è stato il passaggio formale. “Non potevamo permettere che una struttura così imponente potesse ancora versare in stato di totale abbandono: chiusa e inutilizzata. Per questo - ha spiegato, ieri, il sindaco di Santo Stefano Quisquina, Francesco Cacciatore - abbiamo insistito con grande determinazione per superare alcuni problemi di carattere tecnico. Inizieremo subito con le operazioni di pulizia interne ed esterne sia dell'immobile che della zona. Ci auguriamo, inoltre, che con fondi in economia riusciremo ad intervenire sulla manutenzione interna". Le idee su quello che diventerà - una volta sistemato l'immobile - sono già ben chiare: "Subito dopo la pulizia - ha spiegato il sindaco Cacciatore - i locali saranno assegnati alle associazioni locali. Si tratta di una soluzione che riteniamo molto importante, in grado di valorizzare le attività delle associazioni Stefanesi, fornendo loro una sede logistica di supporto, creando un polo importante, un luogo di incontro e confronto, una sorta di vera e propria "Cittadella delle associazioni". Altri spazi, quelli che resteranno liberi, saranno, invece, assegnati per finalità istituzionali e culturali”. (da agrigentonotizie.it)
 
ISTITUTO G.B. HODIERNA MUSSOMELI: CONVEGNO SU “IMMIGRAZIONE: SFRUTTAMENTO E NUOVE SCHIAVITÙ”
 
Presso l’auditorium “L. Zucchetto” si è tenuto un evento di sensibilizzazione al tema della Legalità, organizzato dall’amministrazione comunale di Mussomeli di concerto con la Procura della Repubblica di Catania; l’invito è stato raccolto dall’I.I.S. “G:B: Hodierna”, con un evento avente ad oggetto “Immigrazione: sfruttamento e nuove schiavitù” con la presenza di rappresentanze politiche delle amministrazioni dei Comuni di Mussomeli, Acquaviva Platani, Marianopoli, Villalba e Vallelunga P.no, del V.Prefetto, dott. Barbaro, del Capitano dei Carabinieri, dott. Luigi Balestra, del Comandante della Guardia di Finanza, dott. Salvatore Imbesi e del Comandante dei VV.UU., Calà. L’incontro, moderato dall’avv. Gianluca Nigrelli, si è svolto alla presenza del Sostituto Procuratore della Repubblica di Catania, dott.ssa Agata Santonocito, la quale ha illustrato con capacità di sintesi il detto fenomeno che presenta numerose aspetti e coinvolgimenti e ruota attorno all’argomento centrale della “tratta”. Ha evidenziato l’esperienza maturata dal Suo Ufficio con particolare riferimento al “traffico di esseri umani” e tutela di minori non accompagnati, rimarcando l’azione incisiva della Procura nella persona della dott.ssa Trovato. Agli interventi che si sono succeduti, sia di amministratori che degli alunni delle classi quarte e quinte dei corsi AFM, CAT e Turismo dell’Istituto, la dott. Santonocito ha risposto puntualmente sottolineando l’importanza dell’INTEGRITA’ delle persone ed il rispetto delle regole, valori che ai giovani devono essere trasmessi dalle famiglie e dalla scuola e riferendosi alla politica con ruolo di seme di rinnovamento. http://www.lagazzettanissena.it -