Unione Siciliana Emigranti e Famiglie

Unione Siciliana Emigranti e Famiglie

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
ENNA - SICILY OUTLET VILLAGE DITTAINO: AL VIA SELEZIONE PERSONALE PDF Stampa E-mail
Scritto da redazione   
Mercoledì 11 Febbraio 2009 09:26

Nella tarda mattinata di oggi, l’assessore regionale al Lavoro e alla Formazione, Carmelo Incardona, si è recato nell’ufficio della presidenza della Provincia per sottoscrivere

l’accordo per la formazione del personale da assumere a tempo indeterminato al Sicily Outlet Village che sorgerà nell’area industriale di Dittaino. Presenti il presidente della Provincia, Giuseppe Monaco e la vice presidente, che è anche assessore alle Attività produttive, Luisa Lantieri, il rettore della Kore, Salvo Andò, accompagnato dal commercialista Gaetano Rabbito, i managers della società Sicily s.r.l, tra cui il presidente del Consiglio di amministrazione, Nicola San Filippo. L’intesa è stata siglata dalla Regione siciliana, dalla Provincia di Enna, dall’università Kore, dall’ente di formazione Anfe e dalla società titolare del progetto. A giorni, comunica Nicola San Filippo, partirà una campagna di informazione per acquisire i curricula degli interessati, il cui maggior numero sarà individuato con la figura professionale di addetto alla vendita. I richiedenti prenderanno parte ad un corso di formazione strutturati nel capoluogo ennese, in collaborazione con l’ateneo Kore e l’Anfe. Verrà ad essere realizzata una banca dati a disposizione delle case di moda che avranno la facoltà di scegliere il personale da assumere. “Bisogna tenere presente - specifica il manager - che l’outlet sarà gestito direttamente dalla case di moda che prenderanno in affitto uno spazio espositivo e potranno vendere i loro prodotti con prezzi scontati dal 30 al 70 per cento.” Tra i requisiti richiesti, la conoscenza di una lingua straniera, il diploma di maturità o di laurea. I lavori per la realizzazione del centro dovranno prendere il via il prossimo mese di marzo e si prevede la definitiva ultimazione un anno dopo, a marzo 2010. Il personale da impiegare ammonta a circa 700 unità. (fonte vivienna)