IMU: AIELLO, "PER AGRICOLTORI TASSA INIQUA E DEVASTANTE" Palermo - "Forse lo Stato avra' la possibilita' di risanare le sue casse, ma gli agricoltori non hanno piu' ossigeno e, se dovranno pagare anche l'Imu crolleranno definitamente". Francesco Aiello, assessore alle Risorse agricole e alimentari della Regione siciliana, dichiara inoltre di aderire a tutte le campagne di mobilitazione contro "una tassa che il governo nazionale fa intendere come locale,

ma che di municipale non ha nulla, visto che gli introiti saranno destinati allo Stato". Poi incalza "Mi faro' promotore con le altre Regioni meridionali dell'azzeramento. Perche' l'Imu non ha nulla di etico. Se le aziende fossero sane e con bilanci in positivo, non avrei nulla da eccepire. Ma, in in momento di crisi, cosi' forte del settore, come puo' pensare il governo centrale di far pagare centinaia e migliaia di euro alle aziende agricole? La tassazione li metterebbe definitivamente in ginocchio e ne decreterebbe la chiusu ra dell'attivita'". "L'impatto dell'Imu in agricoltura - sottolinea l'assessore sarebbe devastante. Spero che il governo nazionale non insista su questa strada perche' la Sicilia, accanto agli agricoltori e alle sue rappresentanze sindacali, sara' in prima linea nella sua offensiva". (sts/ss)

ECONOMIA: IN SICILIA ESENZIONE IRAP PER AZIENDE ROSA E GIOVANILI

Palermo - È stata firmata dall'Assessore regionale all'Economia, Gaetano Armao, l'intesa con il Ministero all'Economia per l'ammissione all'esenzione Irap quinquennale per l'imprenditoria giovanile e femminile, al fine di sostenere la nascita di nuove imprese in Sicilia e attrarre investimenti. La sigla allo schema di Decreto del presidente del consiglio dei ministri pone la Sicilia all'avanguardia. La Sicilia e' la prima regione del Mezzogiorno che attiva l'incentivazione, misura di vantaggio fiscale, in favore delle imprese giovanili e femminili che si costituiscono o che iniziano l'attivita' lavorativa negli anni 2011, 2012 e 2013 aventi sede legale, amministrativa e operativa nel territorio della Regione. Illustrando la misura, nell'incontro con le categorie produttive sul sostegno alle imprese in Sicilia, tenutosi questa mattina a Villa Malfitano, Armao ha precisato: "Lavoriamo su un progetto che punta sulla uguaglianza di opportunita' tra uomini, donne e giovani. Nella nostra isola, come in tutto il Mezzogiorno, secondo recenti statistiche, solo una donna su tre risulta occupata. Questo dato coincide con gli ultimi studi a cura dell'Istat a conferma del triste primato negativo della Sicilia, legato ai giovani, con quote di senza lavoro che raggiungono il tasso del 15,6%. Investimenti e incentivi- ha proseguito l'assessore - si rendono, dunque, necessari e determinanti per stimolare investimenti e sostenere con concrete opportunita' un tessuto sociale che apportera' nuova linfa al sistema produttivo siciliano". (ss/sl)

AGRICOLTURA: PROROGATA SCADENZA DOMANDE MISURE PSR 214 e 216

Palermo - Programma di sviluppo rurale 2007-2013: alla luce delle difficolta' operative riscontrate nella definizione dei progetti relativi alle misure 214 - azione 1G per il "Contrasto ai fenomeni di dissesto idrogeologico e recupero del paesaggio agrario tradizionale" e alla 216 - azione A2 per "Investimenti non produttivi in aziende agricole associati alla misura 214 azione1G", il dirigente generale del dipartimento per gli Interventi strutturali in agricoltura dell'assessorato regionale alle Risorse agricole e alimentari, Rosaria Barresi, ha prorogato al 2 luglio 2012 la scadenza della presentazione delle domande di aiuto precedentemente fissata al 15 giugno 2012. (sts)

TERRITORIO: VENERDI' ARICO' PRESENTA DECRETO GEOSITI E PROGETTO CARTOGRAFIA

Palermo - Venerdi' 15 giugno alle 10,30 nella RNO "Grotta della Molara" a Cruillas, l'assessore al Territorio e Ambiente della Regione siciliana Alessandro Arico' presentera' alla stampa due progetti: il Progetto CARG del dipartimento Ambiente, con sito, nel quale sia le amministrazioni territorialmente competenti - comuni, province regionali, Protezione civile, uffici e Genio civile - sia i professionisti e i privati cittadini, potranno consultare tutti i fogli geologici e le cartografie geologiche e geotematiche informatizzate, in scala 1:50.000, quale utile strumento per una corretta e adeguata pianificazione territoriale del territorio regionale; il decreto attuativo della legge sul "riconoscimento, la catalogazione e la tutela dei geositi in Sicilia", con le procedure per l'istituzione di un geosito, il suo regime di tutela, e il censimento, per aggiornare il catalogo dei siti di interesse geologico della Sicilia. Alla conferenza stampa parteciperanno anche il dirigente del servizio Assetto del territorio e difesa del suolo dell'assessorato Sergio Sansone e il presidente nazionale dei Gruppi ricerca ecologica, Umberto Balistreri, ente gestore della Grotta della Molara, splendido parco urbano con grotte di interesse paleontologico del paleolitico superiore e mesolitico.(vorl)

AGRICOLTURA: AIELLO, SOSPENDERE LICENZA CONTRO TAROCCAMENTO

Palermo - "A fine luglio saranno approvati alcuni bandi fondamentali per l'agricoltura, a cominciare da quelli che riguardano il biologico e il taroccamento: il contrasto contro forme di concorrenza sleale deve diventare una battaglia del territorio siciliano. Le forze dell'ordine siciliane sono gia' state sensibilizzate a inasprire i controlli per evitare forme di ingressi illegali che uccidono il prezzo dei prodotti siciliani. Inasprire le misure nei confronti di chi si rende protagonista degli illeciti puo' essere una idea. Si puo' anche pensare ad una sospensione della licenza di un'attivita' per un quinquennio nei casi piu' gravi. E' un obiettivo su cui si puo' lavorare sicuramente". Lo ha detto stamattina all'Ispettorato provinciale dell'agricoltura di Ragusa, l'assessore alle Risorse agricole e alimentari della Regione siciliana, Francesco Aiello, partecipando ad un incontro con sindaci, parlamentari, operatori, imprenditori. "La questione della moratoria, della ristrutturazione del debito aziendale - ha sottolineato Aiello - e' uno degli obiettivi prioritari. Cercheremo di venire in soccorso con crediti e liquidita' verso le aziende che non possono avviare la campagna agraria. C'e' il rischio che questo accada in molti settori". L'assessore si e' poi soffermato su altre grandi questioni che riguardano i regolamenti, le politiche comunitarie e di settore da mettere in atto. "Tutti argomenti - ha detto - che ffronteremo nelle varie province, incontrando gli addetti ai lavori". Tra i problemi da risolvere anche quello relativa al prezzo del latte. "Un vertice per il 18 giugno - ha annunziato Aiello - e' stato convocato a Ragusa. Confidiamo nella partecipazione delle varie rappresentanze istituzionali al di la' delle divisioni della politica. C'e' una emergenza da affrontare, e dobbiamo farlo assieme con norme comunitarie complesse da attuare e che, se necessario, vanno contestate". (sts/sl)

ENTI LOCALI: CHINNICI, DIPARTIMENTO PROVVEDA A DARE ANTICIPAZIONI

Palermo - Province e comuni potranno ottenere un'anticipazione delle somme che annualmente la Regione trasferisce agli enti locali siciliani. In attuazione dell'ordine del giorno approvato dall'assemblea regionale siciliana, l'assessore per le Autonomie locali, Caterina Chinnici, ha infatti dato indicazioni al dirigente generale del dipartimento, Luciana Giammanco, di provvedere in tal senso. Il parlamento siciliano ha inteso impegnare il governo regionale in quanto, al momento, la Conferenza Regione-Autonomie locali e' in corso di ricostituzione e quindi la mancata definizione dei criteri di riparto dei finanziamenti alle province e ai comuni comporterebbe un ritardo nella liquidazione delle risorse, aggravando la gia' precaria situazione finanziaria degli enti. Nella disposizione approvata lo scorso 29 maggio, il parlamento ha chiesto che venga erogato il 50% delle prime 2 trimestralita' dei contributi ordinari dell'anno scorso a titolo di anticipazione delle corrispondenti rate di quest'anno. (fdp/mpf)