FOIBE. MICCICHÈ: “CONTINUEREMO A RICORDARE QUESTA SCIAGURA NAZIONALE”

Palermo - “Oggi ricordiamo le migliaia di cittadini perseguitati e uccisi, soltanto perché erano italiani, dal regime comunista di Tito.

Condivido la definizione “sciagura nazionale” data alle foibe dal presidente Mattarella. Ma oltre alla sciagura si è aggiunto il colpevole silenzio e la negazione di una parte della politica italiana che per oltre 50 anni ha nascosto la verità”. Lo scrive in una nota il Presidente dell’Assemblea regionale siciliana Gianfranco Miccichè nel giorno della commemorazione delle vittime della strage delle foibe. (USEF)

SASSOLI AGLI STATI MEMBRI: VOTO STORICO DEL PARLAMENTO EUROPEO, ORA NON C’È TEMPO DA PERDERE

Dichiarazione del Presidente del Parlamento europeo a seguito della votazione sullo Strumento di Ripresa e Resilienza “L’Unione europea non si ferma e il via libera oggi del Parlamento europeo al Recovery Resilience Facility (Rrf) - il regolamento sugli obiettivi, il finanziamento e le regole di accesso ai fondi europei - è un’altra decisione storica per guidare la ripresa. Questa è l’Europa che corre nella direzione giusta, con soluzioni in forte discontinuità col passato e capace di sostenere i cittadini e la loro vita consentendo agli Stati di avere risorse per programmare il loro futuro”. “Ora la parola passa agli Stati membri per far partire il Next Generation UE. Ci attendiamo che i parlamenti nazionali accelerino la ratifica dell’aumento delle risorse proprie dell’Unione, essenziale per emettere bond e finanziare la ripresa. Non c’è tempo da perdere e ogni ritardo sarebbe un danno enorme a cittadini e imprese”. (USEF)

COVID. LUPO: IN SICILIA INSUFFICIENTE IL POTENZIAMENTO DEL TRASPORTO LOCALE PER GARANTIRE LA MOBILITÀ DEGLI STUDENTI IN SICUREZZA

“In vista della graduale ripresa delle lezioni scolastiche in presenza, la Regione era chiamata a predisporre un piano di potenziamento del servizio di trasporto pubblico locale, per potere garantire il distanziamento a bordo dei mezzi che attualmente viaggiano con capienza al 50%. Il piano adesso c’è, ma è assolutamente insufficiente”. Lo dice Giuseppe Lupo, capogruppo PD all’Ars. “Ad esempio – aggiunge Lupo – su un totale di circa 80 tratte di collegamento fra i diversi comuni della provincia di Palermo sono appena 25 le corse aggiuntive, ed anche il numero di bus supplementari risulta inadeguato a garantire lo spostamento degli studenti pendolari nel rispetto delle norme di sicurezza Covid. Il ministero dei Trasporti ha garantito il sostegno alle misure di questo tipo predisposte dalle Regioni, evidentemente la Sicilia non ha fatto abbastanza. Musumeci – conclude il capogruppo PD Ars – preveda risorse aggiuntive in Bilancio per il potenziamento del trasporto pubblico locale”. (USEF)

COLLOQUIO TELEFONICO DEL MINISTRO DI MAIO CON IL PRESIDENTE DESIGNATO DEL CONSIGLIO PRESIDENZIALE LIBICO AL MENFI E CON IL PRIMO MINISTRO DESIGNATO DEL GOVERNO DI UNITÀ NAZIONALE DBEIBA

Il Ministro Di Maio ha avuto oggi cordiali colloqui telefonici con il Presidente designato del Consiglio Presidenziale libico, Mohamed Yunis Al Menfi, e con il Primo Ministro designato del Governo di Unità Nazionale, Abdel Hamid Dbeiba, a seguito della loro nomina da parte del Foro di Dialogo Politico Libico. La designazione di un’autorità esecutiva unificata, al temine di un processo condotto dai libici con la mediazione delle Nazioni Unite, rappresenta un passo importante per la stabilizzazione del Paese e in vista delle elezioni del 24 dicembre. Il Ministro Di Maio ha riaffermato l’impegno dell’Italia a sostenere e accompagnare con determinazione la Libia e il popolo libico lungo questo percorso. Il Ministro ha inoltre confermato la volontà dell’Italia di rafforzare e consolidare le già profonde relazioni bilaterali, con attenzione anche alla ripresa economica della Libia. (USEF)