LA REGIONE DICE SÌ ALL'ESPROPRIAZIONE: IL CASOLARE DOVE FU UCCISO PEPPINO IMPASTATO DIVENTERÀ PUBBLICO

„La Giunta regionale, su proposta del presidente Nello Musumeci, ha approvato gli atti necessari per procedere alla espropriazione del casolare (e del terreno circostante) in cui la mafia assassinò nel 1978 Peppino Impastato.

A tale fine è stata impegnata la somma di 106.345 euro necessari per l’acquisizione dell’immobile, dichiarato cinque anni fa di “interesse culturale”, in cui fu consumato il sacrificio del giornalista siciliano, attivista dell’estrema sinistra. La stima del valore è stata effettuata dal Dipartimento regionale delle Infrastrutture, mentre al Dipartimento dei Beni culturali è stata affidata la procedura espropriativa dell’immobile, di proprietà privata.“ „Nell’edificio rurale, in territorio di Cinisi, fu eseguita la condanna a morte di Impastato. Lì, in una stradina interna nei pressi dell’aeroporto Falcone e Borsellino, il fondatore di Radio Aut venne colpito alla testa, tramortito e probabilmente subito ucciso, prima di essere trasportato sui binari della ferrovia prospiciente per simulare una esplosione. “ (continua a leggere: https://www.palermotoday.it/politica/espropriazione-casolare-omicidio-impastato-cinisi.html)

IL PRESIDENTE MATTARELLA HA RICEVUTO LE LETTERE CREDENZIALI DEI NUOVI AMBASCIATORI DI FINLANDIA, LIBERIA, MAROCCO E SLOVENIA

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa mattina al Quirinale, in separate udienze, per la presentazione delle Lettere Credenziali, i nuovi Ambasciatori: S.E. Pia Rantala-Engberg, Repubblica di Finlandia; S.E. Andrew W. Kronyahn, Repubblica di Liberia; S.E. Youssef Balla, Regno del Marocco; S.E. Tomaž Kunstelj, Repubblica di Slovenia. Era presente agli incontri il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio. (USEF)

IL MINISTRO DI MAIO HA NOMINATO CAPO DI GABINETTO L’AMBASCIATORE SEQUI

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, ha nominato Capo di Gabinetto l’Ambasciatore Ettore Francesco Sequi, attuale Ambasciatore d’Italia a Pechino. “In questi anni ho avuto modo di constatare personalmente, in qualità di Vice Presidente della Camera, di Vice Premier e di Ministro dello Sviluppo economico, l’importanza del ruolo del corpo diplomatico italiano”, ha affermato il Ministro Di Maio. “La politica estera, condotta nel quadro delle alleanze a cui storicamente e tradizionalmente siamo legati, può fornire un’opportunità per la crescita del Paese. Durante il mio mandato da Ministro dello Sviluppo Economico ho voluto fortemente che l’Italia aderisse alla “Via della Seta”, una nuova, grande occasione per le nostre imprese. E’ stato solo uno dei tanti progetti a cui ha lavorato l’Ambasciatore Ettore Sequi, durante la sua lunga carriera. E per me sarà un onore averlo come Capo di Gabinetto alla Farnesina. Sequi è un diplomatico di grande esperienza, lungimirante, dinamico e preparato, con il quale, sono certo, riusciremo a fare un grande lavoro per mantenere l’Italia al centro del palcoscenico internazionale”. (USEF)

SENATO: CONVOCAZIONE ASSEMBLEA

L'Assemblea di Palazzo Madama è convocata lunedì 9 settembre, alle 12,30, per la consegna del testo delle dichiarazioni programmatiche del Presidente del Consiglio dei Ministri. Alle 15,30, in Sala Pannini, si riunisce la Conferenza dei Capigruppo. (USEF)