SENATO: RIDUZIONE DEL NUMERO DEI PARLAMENTARI

La Conferenza dei Capigruppo ha fissato per domani, giovedì 11 luglio, dalle 9,30, le dichiarazioni di voto e il voto finale sul disegno di legge costituzionale, in seconda deliberazione al Senato, n. 214-515-805-B,

con modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione, in materia di riduzione del numero dei parlamentari. La discussione del provvedimento è stata avviata questa mattina con la relazione del sen. Calderoli. E FdI con in tutta tranquillità tradiscono la memoria di Tremaglia. Dossier di documentazione (USEF)

CASELLATI: «IMPRESE E MANAGER PUNTINO SU SCELTE ETICHE E OBIETTIVI SOSTENIBILI»

«Oggi, nell'epoca dei cambiamenti epocali che stanno interessando il mondo del lavoro e il rapporto tra imprese e lavoratori, mettere al centro l'etica è la chiave per garantire la sostenibilità della produzione. Non solo dal punto di vista ambientale ed economico, ma anche e soprattutto sociale». Lo ha detto il Presidente del Senato Elisabetta Casellati intervenendo oggi alla presentazione del volume "Etica, Responsabilità Pubblica, Imprenditorialità e Management" realizzato dal gruppo di lavoro ASFOR con il coordinamento del professor Elio Borgonovi. Il Presidente Casellati ha aggiunto: «Il rispetto dei principi etici finisce per produrre effetti positivi a livello aziendale. E, nella cultura del Paese, l'esempio che proviene dai vertici aziendali è fondamentale. Fa piacere ad esempio che le donne, come si evince dalla ricerca presentata oggi, sulla centralità dell'etica mostrino un atteggiamento molto positivo». «Correttezza, integrità, legalità, giustizia, moralità, meritocrazia e imparzialità: sono questi i valori che stanno alla base delle scelte etiche - ha concluso - sta all'intero sistema pubblico e privato fare in modo, soprattutto attraverso la leva della formazione continua, che siano il cardine della vita dei lavoratori di oggi e di domani».(USEF)

POLITICA DELL'ITALIA NEL MEDITERRANEO, AUDIZIONE CARLO JEAN -

GIOVEDÌ ALLE 9.30 DIRETTA WEBTV 1470 Giovedì 11 luglio, alle ore 9.30, la Commissione Affari esteri, in merito all'indagine conoscitiva sulla politica estera dell'Italia per la pace e la stabilità nel Mediterraneo, svolge l'audizione del presidente del Centro studi di geopolitica economica, Carlo Jean. L'appuntamento viene trasmesso in diretta webtv. (USEF)

RIUNIONE DEL MINISTRO MOAVERO MILANESI CON IL MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI DELL’ECUADOR, JOSÈ VALENCIA AMORES

Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi, ha avuto oggi alla Farnesina una riunione con il Ministro degli Affari Esteri dell’Ecuador, Josè Valencia Amores. Al centro del loro scambio di vedute, le relazioni bilaterali, con particolare riguardo alle prospettive di investimento per le aziende italiane. Inoltre, i due Ministri hanno confermato l'impegno a proseguire la collaborazione già in atto volta a risolvere la difficile situazione in Venezuela, in piena coerenza con i principi di democrazia e libertà di azione politica; in quest’ottica di idem sentire, proseguiranno con determinazione l’attività nell’ambito dell’apposito Gruppo Internazionale di Contatto. I Ministri Moavero e Valencia si sono infine dati appuntamento alla prossima Conferenza Italia-America Latina e Caraibi che si svolgerà alla Farnesina il 10 ottobre 2019. (USEF)

MATTARELLA ALL'ASSEMBLEA ANNUALE DELL'ANIA

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è intervenuto, all'Auditorium Conciliazione, all’Assemblea annuale 2019 dell’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici nel corso della quale hanno preso la parola Maria Bianca Farina, Presidente ANIA, e Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri. Presente il Presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. (USEF)

VIA LIBERA AL CENTRO DIREZIONALE DELLA REGIONE, GRANDE OPERA INNOVATIVA DA MEZZO MILIARDO

DA BLOGSICILIA - Via libera alla realizzazione del nuovo centro direzionale della Regione Siciliana. L’assemblea regionale siciliana ha approvato l’articolo 2 del Collegato che dice sì alla realizzazione di tre grattacieli di 30 e 20 piani. Un investimento consistente che potrebbe arrivare fino a mezzo miliardo di euro che BlogSicilia aveva anticipato a gennaio e che ora diventa reraltà. Sarà la più grande delle ‘grandi opere’ destinate a caratterizzare la Sicilia nel 2019 (QUI LE ALTRE) ed arriva dopo ilv ia ai mega investimenti in edilizia ospedaliera (LEGGI QUA). Si finanzierà da solo attraverso la dismissione degli affitti che attualmente costano alla Regione circa 20 milioni di euro ogni anno (il solo stabile occupato dall’assessorato regionale all’Economia in via Notarbartolo costa 1 milione e 600 mila euro l’anno di affitto). Dopo 20 anni (o forse meno) per la Regione rappresenterà un risparmio netto in bilancio oltre a tutti i risparmi indiretti legati al fatto che tutti gli uffici (o quasi) saranno concentrati in un’unica area. Una scelta che avvantaggerà anche il cittadino che troverà raggruppati tutti gli uffici regionali. https://www.blogsicilia.it/palermo/via-libera-al-centro-direzionale-della-regione-grande-opera-innovativa-da-mezzo-miliardo-foto/490931