Cronache del Palazzo

RIFORME, RENZI AI SENATORI PD: 'ACCELERIAMO O LASCIO' (AGI) - Roma, 29 apr. - Matteo Renzi concede due settimane in piu' per le riforme spostando, di fatto, la deadline dal 25 maggio al 10 giugno. Non di piu' perche', spiega dallo studio di Porta a Porta a fare il "pollo da batteria" non ci sta. "Sono qui per fare le cose.

REGIONE SICILIA – CROCETTA: “INTERNAZIONALIZZAZIONE TRA GLI OBIETTIVI PRINCIPALI DI GOVERNO” PALERMO/CATANIA - Intervenendo questa mattina a Catania al VI Business forum Sicilia-Russia, il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta ha parlato dei processi di internazionalizzazione dell’economia siciliana, rilevati soprattutto in due settori trainanti per la Sicilia, l’agricoltura

Rimpasto, Crocetta: “Basta nomi, parliamo di programmi”“Sia chiaro: lunedì pomeriggio, nel corso del vertice di maggioranza, non ho nessuna intenzione di  sentir parlare di nomi di assessori, zero. Mi sono stufato. Voglio solo parlare di programmi.

UE, GOZI: SEMESTRE ITALIANO APRE LEGISLATURA, DIAMO IMPRINTING Roma - Il semestre italiano di presidenza europea coinciderà "con l'inizio dei cinque anni di legislatura europea" e dunque "le due sfide per l'Italia sono la gestione del processo di rinnovo delle istituzioni europee e il fatto che saremo l'unica presenza stabile, tutte le altre saranno in transizione.

IL GOVERNO RENZI AL LAVORO ROMA 5 Aprile . In questa settimana appena trascorsa la Camera ha approvato tre importanti provvedimenti: Deleghe al Governo in materia di pene detentive non carcerarie, il ddl Delrio sulla riforma delle province e il disegno di legge sul voto di scambio politico-mafioso.

ALFANO IN PARLAMENTO: NUOVI PROGETTI PER IL SISTEMA DI ACCOGLIENZA ROMA"L'Italia sta già attuando un profondo ripensamento del sistema accoglienza e di protezione dei richiedenti asilo, le cui domande, nel solo 2013, sono risultate essere oltre 27 mila mentre, nel corso di quest'anno,

RIMPASTO, CROCETTA ACCELERA: “ORA BASTA, LUNEDÌ SI CHIUDE” “Lunedì chiudo l’accordo politico e sui nomi”. A dirlo all’Adnkronos è il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, a proposito della ricomposizione della sua Giunta. Un Crocetta bis, che oggi lo stesso presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Giovanni Ardizzone, ha chiesto veda la luce al più presto.