Unione Siciliana Emigranti e Famiglie

Unione Siciliana Emigranti e Famiglie

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
GRAZIE EUGENIO PDF Stampa E-mail
Scritto da redazione   
Giovedì 27 Luglio 2017 07:59
Impegno, competenza, passione. Queste sono state le linee guida di Eugenio Marino, durante la sua permanenza alla guida del dipartimento degli Italiani nel Mondo del PD. Un settore difficile, molto articolato, dove non sempre è facile trovare il giusto equilibrio in mezzo ai tanti interessi che si muovono all’interno di dirigenti di varia estrazione, che mirano a plasmare il partito sulla base dei loro desideri e delle loro mire. Eppure in questo mondo così articolato e variegato, Eugenio Marino si è mosso con equilibrio nell’interesse superiore del bene e dell’unità del partito. Spesso è stato capito, altre volte no ed altre volte è stato osteggiato, ma tutte le difficoltà che si sono presentate, non hanno diminuito il suo impegno e non hanno impedito al PD di avere grossa affermazione politica all’estero, in mezzo agli emigrati italiani, che hanno saputo dare a questo PD una notevole affermazione che ha consentito di portare in Parlamento il 50% dei parlamentari eletti all’estero. Una squadra importante ed agguerrita, che ha saputo fare bene il proprio lavoro. Oggi, Eugenio Marino viene sostituito da una nuova figura che speriamo riesca a colmare il vuoto che lascia Marino, alla vigilia di una elezione che vedrà in moto un mondo dove interessi personali, desideri, mire di vario genere che spesso hanno poco a che vedere con la politica si muovono in un sottobosco che occorre sapere leggere e decifrare se si vogliono raggiungere obiettivi politici ed organizzativi che vadano in direzione degli interessi delle comunità italiane all’estero. In questo mondo così articolato, giusto peso va dato alle associazioni, cosa che Marino ha saputo guidare ed utilizzare, cercando di tenere unito un movimento che ha le sue esigenze, ma che offre una potente rete organizzativa che va saputa tenere in considerazione. Onestamente, senza avere certo nulla di personale con nessuno, tanto meno con la nuova responsabile degli italiani nel mondo, Anna Grassellino alla quale auguriamo buon lavoro, ci dispiace che Eugenio non sia rimasto alla guida di questo importante dipartimento e con tutta l’amicizia e la stima che abbiamo nei suoi confronti, oggi gli diciamo GRAZIE EUGENIO per quello che hai saputo fare e per quello che hai dato al dipartimento in questo anni della tua direzione. Salvatore Augello Segretario Generale USEF