MANOVRA, DPB CONSEGNATO A PARLAMENTO E COMMISSIONE UE

Fonti della Commissione europea confermano la ricezione del documento di bilancio. Verra' pubblicato domani sul sito dell'esecutivo Ue. Ora a Bruxelles comincera' la valutazione del documento italiano

(quelli degli altri Paesi sono stati gia' valutati, esclusa la Lettonia che risulta ritardataria). Il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, aveva anticipato martedi' che l'Ue si esprimera' in merito al bilancio italiano a dicembre (FONTE: sito istituzionale)

MANOVRA, LANDINI: TAGLIO CUNEO FISCALE SIA DI 5 PUNTI

Chiediamo che il taglio del cuneo fiscale sul lavoro dipendente non sia di due punti ma di cinque, così come serve intervenire in modo strutturale su una riforma fiscale degna di questo nome e detassare gli aumenti dei contratti nazionali di lavoro. Ma non siamo stati ascoltati. Siamo per l'eliminazione dei voucher e una vera riforma fiscale in grado di aumentare il netto in busta paga". Lo dichiara il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini (FONTE: sito istituzionale)

MATTARELLA A BOLOGNA PER L'INAUGURAZIONE DEL SUPERCOMPUTER EUROPEO LEONARDO

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è intervenuto all’inaugurazione del Supercomputer Europeo Leonardo presso il Tecnopolo Cineca di Bologna. Nel corso della cerimonia hanno preso la parola: Matteo Lepore, Sindaco di Bologna; Stefano Bonaccini, Presidente della Regione Emilia-Romagna; Roberto Viola, Direttore generale delle Reti di comunicazione, dei contenuti e delle tecnologie, Commissione Europea; Ilaria Siloi, Ricercatrice associata in Quantum Computing – Università degli studi di Padova; Francesco Ubertini, Presidente di Cineca; Anna Maria Bernini, Ministro dell’Università e della Ricerca. Bologna, 24/11/2022 (II mandato) (FONTE: sito istituzionale)

COLLOQUI TELEFONICI DEL VICE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO E MINISTRO DEGLI AFFARI ESTERI E DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE CON IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DI SERBIA E CON IL PRIMO MINISTRO DEL KOSOVO

Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale On. Antonio Tajani ha avuto questa mattina colloqui telefonici con il Presidente della Repubblica di Serbia, Aleksandar Vučić, e con il Primo Ministro del Kosovo, Albin Kurti. Nel corso delle telefonate, il Ministro Tajani ha espresso la profonda soddisfazione dell’Italia per l’accordo raggiunto ieri sera fra Serbia e Kosovo. “Si tratta del primo risultato concreto della missione che ho svolto martedì scorso con il Ministro Crosetto nei due Paesi per favorire un processo di pace in un momento di grande tensione” ha commentato Tajani, aggiungendo che “è ora necessario proseguire sulla strada del dialogo e della piena normalizzazione delle relazioni tra quei Paesi. Il futuro dei Balcani è in Europa, e l’Italia è pronta a svolgere un ruolo da protagonista nella regione”. (FONTE: sito istituzionale)

SENATO: LAVORI D’AULA

Nella seduta del 24 novembre il Presidente La Russa ha ricordato la figura di Roberto Maroni, scomparso lo scorso 22 novembre, invitando l'Assemblea a osservare un minuto di silenzio. Il 29 novembre, alle 16,30, sono all'ordine del giorno la deliberazione sulla procedura abbreviata per il ddl costituzionale sullo sport (A.S. 13) e la discussione del ddl n. 299, di conversione del d-l n. 169 su potenziamento NATO e Servizio sanitario della Calabria; in agenda, la prossima settimana, anche eventuali mozioni da definire, mentre il 2 dicembre è previsto un question time con i Ministri della giustizia, delle infrastrutture e della PA. La settimana dal 5 al 9 dicembre sarà dedicata ai lavori delle Commissioni. Calendario dei lavori fino al 1° dicembre (FONTE: sito istituzionale)

BILANCIO SICILIA, INCONTRO SCHIFANI-GIORGETTI A ROMA: «PROFICUO CLIMA DI COLLABORAZIONE AL MEF»

Presidenza della Regione Il presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani, ha incontrato oggi a Roma il ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, per avviare il confronto sulle priorità economiche e finanziarie della Sicilia. Ad accompagnare Schifani il vicepresidente, Luca Sammartino, l’assessore all’Economia, Marco Falcone, e il ragioniere generale Ignazio Tozzo. Il governatore siciliano ha posto il tema dell’avvenuto aumento della compartecipazione finanziaria della Regione alla spesa sanitaria, aumento che determina un aggravio per le casse isolane. «Sono molto soddisfatto del proficuo clima riscontrato oggi al Mef - afferma il presidente Schifani - e ho molto apprezzato l’apertura e la sensibilità del ministro Giorgetti che, una volta preso atto delle aspettative della Regione, ha manifestato la disponibilità a valutare idonee iniziative per la stabilizzazione finanziaria della Sicilia». Di alcune ipotesi di lavoro si discuterà già martedì prossimo, nel corso di un incontro al Mef. FOTO: da sx Sammartino, Schifani, Giorgetti, Falcone, Tozzo (FONTE: sito istituzionale)