(30 Marzo 2021 Aula) - Nei giorni del 16 e 17 marzo, l'Aula ha iniziato l'esame dell'articolato della legge di stabilità. Sono stati approvati gli articoli: 1, in materia di monitoraggio della spesa corrente; 3, in materia di riduzione delle spese e maggiori entrate dal patrimonio regionale; 5, in materia di gestione centralizzata acquisti;

6, concernente il tributo speciale per il conferimento di rifiuti solidi; 10, in materia di controlli delle ragionerie; 12, in materia di procedure concorsuali regionali; 13, concernente la stabilizzazione del personale del Dipartimento Foreste; 24, in materia di demanio forestale; 25, in merito all'attività venatoria e 26, su proroga dei termini di iniziative culturali. Giovedì 18 marzo l'Aula ha approvato, con emendamenti, l'articolo 8 che prevede interventi finanziari per il sostegno alle piccole e medie imprese e l'articolo 23 che introduce nuove norme sul sistema dell'istruzione regionale e del diritto allo studio. Ha, altresì, approvato gli articoli: 28, in materia di rimozione di rifiuti abbandonati sul demanio marittimo; 29 che introduce interventi per la gestione del porto turistico di Licata e 30 che riconosce contributi ai comuni per la redazione dei Piani di utilizzo del demanio marittimo. Venerdì 19 marzo l'Aula ha approvato gli articoli 11 e 22 in materia, rispettivamente, di personale regionale e di semplificazione del sistema della formazione professionale. Lunedì 22 marzo sono stati approvati gli articoli: 4, in materia di contenimento della spesa nel settore delle società partecipate regionali; 15, in materia di rafforzamento amministrativo nella spesa dei fondi strutturali; 18, in materia di comando di personale della sanità; 27, in materia di personale forestale; 31 che introduce un Fondo di rotazione per l'urbanistica in favore dei comuni. Sono stati respinti gli articoli 16 sul contributo di solidarietà a carico dei trattamenti di pensione del personale regionale e 19 in materia di controlli sugli enti vigilari e le società partecipate. Martedì 23 marzo sono stati approvati i seguenti articoli: 17, in materia di pensioni regionali; 35, in materia di contrasto al conferimento di rifiuti su strade extraurbane; 36, in materia di finanziamento regionale agli enti locali, 37, in materia di associazionismo comunale; 38, in materia di riserve sul Fondo EE.LL.; 39, in materia di contributi alle imprese nei comuni "zona rossa"; 40, in materia di contributi in favore dei comuni impegnati nell'accoglienza ai migranti; 41, in materia di contributi ai comuni per gli interventi di demolizioni; 42, in materia di contributi ai comuni colpiti da evento calamitoso; 43, in materia di contributi ai comuni in squilibrio finanziario; 44, in materia di rendiconto di contributi agli enti locali; 45, in materia di personale in sovrannumero in comuni in dissesto; 48 in materia di sostegno alle cooperative di taxisti; 49, in materia di trasporto gratuito delle Forze dell'ordine; 54, in materia di risorse assegnate alla Cassa regionale per il credito alle imprese artigiane. Mercoledì 24 marzo, l'Aula ha approvato gli articoli: 34, in merito alla costituzione di un Fondo di solidarietà in favore dei parchi archeologici; 46, in materia di stabilizzazione e fuoriuscita personale Asu; 47, in materia di autorità garante dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza; 55, in materia di controllo sulle strutture di accoglienza; 57, in merito al riconoscimento di borse di studio mediche; 59, sulla disciplina dell'incremento orario dei medici veterinari; 61, sulle tariffe per l'accreditamento delle strutture sanitarie; 62, sul riconoscimento degli operatori socio-sanitari; 63, sulla somministrazione della terapia genica "Zolgensma"; 64, in merito al contributo per le partorienti residenti nelle isole minori; 65, in materia di contributo R.E.M.E.S.A. per la prevenzione delle malattie zoonotiche; 90, in merito ad azioni per la qualità della vita di persone disabili e anziani; 93, sul contributo straordinario in favore dell'Ipab Giovanni XXIII di Marsala; 94, sul sostegno al Convitto audiofonolesi di Marsala e 98 che prevede la creazione presso i comuni di parchi gioco inclusivi. Giovedì 25 marzo sono stati approvati gli articoli: 33, in materia di semplificazione del regime fiscale delle agenzie di viaggio; 51, in materia di imprese turistiche; 56, in materia di tutela della sicurezza di anziani, minori e disabili; 72 che valorizza il sistema delle residenze artistiche; 79 che riconosce incentivi per l'acquisto di auto elettriche; 80, in materia di interventi in favore della mobilità dei soggetti portatori di handicap; 82 che rafforza i servizi di vigilanza e la manutenzione stradale; 87, in materia di interventi in favore delle imprese dell'area industriale di Dittaino; 89 che prevede l'avvio di progetti in favore di studenti con disabilità; 91 che valorizza iniziative artistico-culturali a sostegno della Fondazione Taormina Arte; 97 che promuove la costituzione di spazi di aggregazione giovanile; 99 che introduce un contributo ai comuni sedi di porti di transito verso le isole minori; 100, sul porto rifugio di Gela; 101 che introduce un contributo ai comuni per interventi sulle sale cinematografiche; 102 che introduce un contributo straordinario per le imprese dello spettacolo; 103 che introduce misure di sostegno in favore delle attività fotografiche; 110, in materia di ristori per il settore del noleggio con conducente; 115, in materia di precariato; 116, in materia di procedure per accedere al Fondo regionale per la disabilità e la non autosufficienza; 125 sui teatri di tradizione; 131, in materia di personale dipendente impegnato in cariche elettive negli enti locali; 138, in materia di attribuzione dell'incarico di Commissario straordinario negli enti locali; 140 che riconosce la disciplina sportiva Koshido Budo; 144, in materia di proroga termine per le cooperative giovanili e 151 sul Fondo mutualistico regionale per la promozione e lo sviluppo della cooperazione. E' stato respinto l'articolo 123, in materia di agenzie di viaggio. Venerdì 26 marzo l'Aula ha approvato gli articoli: 67, in materia di cannabis terapeutica; 73 e 74, in materia di personale dei consorzi di bonifica; 76 che prevede interventi in favore del canale Galermi; 77 che introduce interventi in favore della filiera agroindustriale; 78 in materia di Commissione tecnica di verifica VIA e VAS; 81 che prevede interventi per il consorzio agrario di Caltanissetta; 83, in materia di misure in favore del personale ex Arra; 92, in materia di personale del Corpo di vigilanza degli enti parco; 108, in materia di risanamento costiero del tratto Santa Margherita Galati Marina; 118, in materia di concessioni del demanio marittimo; 139, in materia di prestazioni professionali ed evasione fiscale; 147 sul trattamento del portavoce. Sono stati respinti gli articoli 117, in materia di demanio marittimo e 119 sull'istituzione dell'Agenzia regionale per la difesa del territorio. Martedì 30 marzo sono stati approvati i seguenti articoli: 96, in merito alla copertura finanziaria degli interventi finanziati con le risorse della politica unitaria di coesione; 104, in merito a contributi straordinari per lavoratori stagionali; 105, 106 e 107, in materia di ristori e sostegni per il settore dell'intrattenimento e dell'organizzazione di eventi.